Coronavirus

Informazioni dalla Confederazione

Riassunto informazioni e misure adottate dal Consiglio Federale 


27.3.2020 - I Cantoni possono richiedere provvedimenti supplementari 

Nella lotta al coronavirus il Consiglio federale può autorizzare i Cantoni a ordinare la temporanea limitazione o cessazione delle attività di determinati settori dell’economia se la situazione epidemiologica lo richiede, come accaduto in Ticino. Scarica il comunicato stampa

 

27.3.2020 - Traslochi possibili nel rispetto delle prescrizioni UFSP

Il Consiglio federale comunica che i traslochi sono ancora possibili, ma solo a condizione che vengano rispettate le prescrizioni dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP); è stato inoltre prorogato da 30 a 90 giorni i termini di pagamento delle pigioni per i locali d’abitazione o commerciali in caso di mora. L’Esecutivo esorta i locatori e gli inquilini ad adoperarsi per trovare una soluzione consensuale. Scarica il comunicato 

 

25.3.2020 - Controlli alla frontiera e misure a sostegno dell’economia

  • Misure di sostegno, in termini di liquidità, alle piccole e medie imprese (PMI). Scarica il comunicato.
  • Misure riguardanti l’obbligo di annuncio dei posti vacanti, l’assicurazione contro la disoccupazione, l’indennità per lavoro ridotto e la previdenza professionale. Scarica il comunicato
  • Estensione delle restrizioni e dei controlli alla frontiera a tutti gli Stati Schengen. Scarica il comunicato.

 

20.3.2020 - Vietati assembramenti con più di 5 persone, misure a favore dell'economia

Il Consiglio federale, nella sua seduta del 20 marzo, ha deciso di:


16.3.2020 - Situazione straordinaria nazionale 

Il Consiglio federale ha decretato la situazione straordinaria nella Svizzera intera fino al 19 aprile. Vanno rispettate rigorosamente le misure indicate dalle autorità. 


Campagna nazionale "Così ci proteggiamo" 

La campagna «Così ci proteggiamo», realizzata dall'Ufficio federale della sanità pubblica UFSP, ha aggiunto ulteriori regole di comportamento a quelle attuali, che entrano in vigore immediatamente. 


Informazioni importanti dall'Ufficio federale della sanità pubblica UFSP


Il coronavirus si trasmette principalmente così

  • Attraverso un contatto stretto e prolungato: meno di due metri di distanza da una persona malata per più di 15 minuti.
  • Attraverso goccioline: tossendo o starnutendo i virus di una persona infetta possono finire direttamente sulle mucose del naso e della bocca e sugli occhi di un’altra persona.
  • Attraverso le mani: goccioline infettive emesse tossendo e starnutendo possono finire sulle mani. Da lì toccandosi possono poi finire sulla bocca, sul naso o sugli occhi.

 

I virus sopravvivono per alcune ore in minuscole goccioline sulle superfici come maniglie di porte, stanghe e maniglie di sostegno nei trasporti pubblici, pulsanti di ascensori, ecc. Attualmente non si sa se sia possibile contrarre l’infezione anche toccando queste superfici e poi toccandosi la bocca, il naso o gli occhi.

..

Per maggiori informazioni

ufsp-coronavirus.ch

Sito della Confederazione (con informazioni anche nel linguaggio dei segni)

www.ti.ch/coronavirus     

Hotline Ticino: 0800 144 144 (Lu-do: 7.00 - 22.00)

Hotline per le attività commerciali: 0840 117 112 o attività-commerciali@ti.ch 

Hotline federale: n° +41 58 463 00 00 (Lu-Do: 24 ore su 24)

Comune di Massagno
Via Motta 53
CP 123
6908 Massagno
Tel. 091 960 35 35
comune@massagno.ch

Continua a navigare

Link utili

© www.massagno.ch

Tutti i diritti riservati

Ultimo aggiornamento pagina:
31.03.2020

 

SitemapCreditsNote legali